Alessio:“Pulire mi ha dato tante soddisfazioni”

– Eroi del Pulito – Storie di veri eroi del quotidiano

Condividi
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •  
    15
    Shares

“Ho iniziato nel settore 25 anni fa, non avevo la macchina aziendale e partivo alle 4 del mattino, 70 km andata e altrettanti al ritorno, poi sono arrivate tante soddisfazioni, soprattutto nell’assumere le persone!” Così Alessio Altinier, 49enne Manager di Treviso, ci racconta la sua esperienza di lavoro e di vita da eroe del pulito. L’abbiamo raggiunto per farci raccontare la sua esperienza.

Ciao Alessio, raccontaci il tuo lavoro, in cosa consiste e perché lo hai scelto?

Ho iniziato il lavoro nel settore 25 anni fa, partendo dalle pulizie manuali e allo stesso tempo facevo il responsabile di due appalti, non avevo la macchina aziendale e partivo alle 4 del mattino, 70 km andata e altrettanti al ritorno, poi sono passato in Coopservice per 11 anni, volati, gestendo centinaia di persone e milioni di euro, soddisfazioni tante, soprattutto nell’assumere le persone, o dare una possibilità di carriera ad altre, oggi tutte e tutti hanno una buona posizione, altre ancora mi telefonano… soddisfazioni!

Oggi il mondo è cambiato, chi ha avuto costanza e professionalità ha allargato l’azienda, molti vacillano, alcuni sono in procinto di chiudere, ora mi occupo del facility management, relazioni con i clienti, segue le gare d’appalto e la gestione del personale.

All’inizio ho scelto questo lavoro perché assomigliava a quello precedente, facevo il rappresentante e mi piaceva il contatto con il cliente e poter viaggiare in varie città. Ogni giorno è diverso, mai uguale, e c’è sempre un luogo diverso da vedere e nuove persone da incontrare.

Quali sono i tratti caratteristici per riuscire al meglio nel tuo lavoro?

Capire il cliente ed essere organizzato al meglio.

Quali sono le potenzialità riscontrate dal tuo lavoro?

Il settore dei servizi è indispensabile, le aziende sia pubbliche che private hanno bisogno di qualcuno che sappia fornire servizi di qualità.

Quali sono le problematiche riscontrate dal tuo lavoro?

Mancano persone professionali che si sappiano rapportare con il personale e con il cliente, alcuni anni fa si investiva anche nella formazione di nuove figure manageriali, oggi la priorità è aggiudicarsi il lavoro, poi si pensa come organizzarlo, e all’ultimo si cerca qualcuno che costi poco per gestire o tamponare la situazione.

Il tuo prossimo obiettivo da Eroe del Pulito?

Dopo anni di esperienza vorrei trovare un’azienda che abbia voglia di dare qualità e innovazione nei servizi, credetemi si può fare!

Un consiglio alla comunità degli Eroi del Pulito

Cerchiamo tutti di collaborare, in questo settore siamo stati molto divisi sia per motivi logistici, che di concorrenza, ora è il momento di unire le professionalità di puntare sulla persona con esperienza. Molte volte vengo chiamato dalle aziende per delle consulenze e si lamentano che i collaboratori dopo alcuni mesi vanno via, io nelle aziende ci sono rimasto fisso per anni, ho dato molto, ed esse hanno avuto sempre un incremento economico maggiore, ma venivo trattato bene sia economicamente ma soprattutto personalmente.